Ready to go.

collage

In ascolto: All apologies – Nirvana

E così sono giunto a 6. La prima volta che ho aperto un blog era il 2004 credo, si chiamava Heartland ed era il posto su cui pubblicavo le mie prime poesie. E’ andata avanti per quattro anni circa, poi la parola poetica è venuta meno, e con essa il blog. Ma altri ne erano nati nel frattempo. Qualcuno è ancora attivo, ormeggiato senza custode nel cyberspazio. Un altro è sospeso, ed è stato il progetto che fino ad ora mi ha dato più soddisfazione. Spero di riprenderlo un giorno. Un ultimo è in fase di progettazione, e sarà una cosa collettiva.

Perchè dunque un nuovo blog? Semplice. Inizialmente, questo blog doveva chiamarsi My Room, come un format che avevo ideato e mai realizzato. In pratica parlare delle varie cose che compongono il proprio personale tempio, quello inviolabile dove anche i genitori devono bussare prima di entrare, quello dove le immagini votive sono quelle dei poster di Bob Dylan o Chet Baker, quello in cui il proprio altare è la mensola con sopra i libri e i dischi della propria vita, quello in cui si è certi che un rantolo divino non potrebbe che uscire dal proprio stereo. Cose così. Ecco, è di cose come queste che si parlerà.

Benvenuti.

p.s. Adesso si chiama My desk, perchè la scrivania è la parte della stanza dove le cose sono sempre transitorie e in movimento, sempre in divenire. In continuo aggiornamento. Come dovrebbe essere un blog. Insomma, un buon proposito per non parlare di questo al passato, nel prossimo.

Giovanni.

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

12 Risposte to “Ready to go.”

  1. Antonio Says:

    very good.
    buon proseguimento.

  2. elia Says:

    In bocca al lupo per questa tua nuova avventura! 🙂
    Elia

  3. Marianna Says:

    Ti terrò d’occhio anche qui, adoro le tue idee.

  4. whitewolf86 Says:

    il bocca al lupo allora gio’. un blog ha sempre bisogno di una buona inaugurazione 🙂

  5. Giovanni Says:

    Beh, grazie a tutti!
    Spero in una vostro passaggio frequente da queste parti!

  6. david hope Says:

    ho letto tutto lo scibile presentato su questo blog

  7. Alessio Says:

    Ciao Plass,
    mi piace sempre molto leggere quello che scrivi, lo farò con piacere anche su questo tuo blog.

    Buona fortuna!

  8. Zoo Says:

    Ovviamente ci sono anche io Plass. Rinnovo ancora, se ci fosse bisogno, tutta la mia stima nei tuoi confronti; continua cosi e…scrivi tanto! Che parlare con te di musica è molto piacevole.

    E.

  9. marica Says:

    ti ho ribeccato anche qui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: