Report #2: 28.02.10 – The Mantra ATSMM live at Doria 83 (Na)

Da sinistra: Adriana Salomone, Maurizio Oliviero, Salvio Sibillo, Davide "Hope" Famularo. Anteprima del video Septembers, diretto da Anton Octavian. (Per gentile concessione di RareNoiseRecords).

Vomero. Verrebbe da dire provincia di Napoli, invece di Napoli si tratta. Una serie di strade una uguale all’altra, senza alcuna possibilità di distinzione. Il ritratto dell’impersonalità urbana. Viene spontaneo tracciare un parallelismo con lo stile di un impiegato della Tecnocasa. Certo, c’è la Fnac, c’è Zara e qualche altro tempio dello shopping dal nome improbabile. Poca roba insomma. Una riproduzione kitsch in scala 1:100 dei boulevard parigini. Per fortuna i ragazzi del Doria 83 sanno distinguersi. Un po’ come il Castel Sant’Elmo, il locale di Via Doria rappresenta insieme agli storici locali del centro storico, uno dei fortini della scena musicale napoletana.

Dopo la serata in acustico al Mamamu, per i Mantra è nuovamente tempo di lucidare le chitarre elettriche e alzare il volume degli amplificatori. Ed è Davide quello che prende più alla lettera la questione. I primi tre-quattro pezzi della serata, infatti, nonostante gli accorgimenti in corso d’opera al banco mixer di Michele De Finis (mente de Il Vortice), soffrono di un cattivo setting dei vari strumenti, ed in particolare del basso, più volte in distorsione. Nonostante i problemi tecnici, il pubblico presente non manca comunque di manifestare il proprio apprezzamento. La leggera tensione che circola tra i ragazzi sul palco, riesce a trasformarsi in intensità, con un live più violento del solito e che non a caso raggiunge il suo meglio durante The Fog, le cui dilatazioni e distorsioni rimbalzano sui muri e sui volti intorno. E non è un caso neanche il fatto che i maggiori applausi della serata sono riservati ad una delle canzoni del set acustico, Clouds, la cui atmosfera intima e rarefatta colma i vuoti che separano le persone della platea.

Giovanni di Benedetto.

Advertisements

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: