Chi sono

Giovanni di Benedetto

Giovanni di Benedetto nasce a Cercola, provincia di Napoli, nel 1987.

Si laurea in Letteratura francese presso l’Università Federico II di Napoli. La sua tesi di laurea indaga il rapporto tra la forma del romanzo surrealista e la forma della città, Parigi. Titolo dell’elaborato: “Les pas perdus? Mais il n’y en a pas”: Parigi e il romanzo surrealista (1926-1928).

Ha collaborato con Radio F2, la radio dell’ateneo Federico II, per la quale ha ideato e curato il format, Johnny B. Goode, andato in onda tra aprile e giugno 2008. Il suo  format Highway 61 – Le strade della musica, è risultato il vincitore del concorso “Ideazione e realizzazione di rubriche radioniche”, bandito dall’Università Federico II.

Alcuni racconti sono stati pubblicati da siti letterari come Booksbrothers e Nazione Indiana. Alcune poesie sono apparse su quotidiani e riviste come Il Denaro e Carmina (edizioni de Il Foglio Letterario). E’ presente in alcune antologie poetiche e narrative della Albus Edizioni e di Giulio Perrone Editore. E’ del 2009 la pubblicazione de  L’ultimo Metro per le Edizioni Arpanet all’interno della collana, Mini-Concepts. Nel 2010 un suo testo è andato in scena al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli in occasione della rassegna “L’arte del racconto” curata da Massimiliano Palmese; l’anno successivo per la medesima rassegna è andato in scena  un suo testo ispirato alla vicenda di Eluana Englaro e che ha visto la partecipazione dell’attrice Nunzia Schiano. Partecipa con il testo Coincidenze di un discorso amoroso al volume collettivo Delle coincidenze – Opificio di letteratura reale/1 (ad est dell’equatore), a cura di Francesco de Cristofaro e Chiara De Caprio.

My Desk è la proiezione virtuale della sua scrivania.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: